fbpx

Blog&News

La lotta al Covid sembra ancora esssere lunga, ma almeno questa è una buona notizia.Come già ampiamente preannunciato, da oggi 1 febbraio, mezza Italia torna in fascia gialla e questa notizia ci rende cautamente ottimisti.
Ovviamente questo non vuol dire che il pericolo sia del tutto scampato e la strada per il ritorno alla normalità appare ancora lungo, ma in tal senso, vale la pena sottolineare l’importanza di questo piccolo ma importante passo.
Le principali norme anticovid restano in vigore, con coprifuoco a partire dalle 22 fino alle 5 del mattino successivo, divieto di spostamenti tra regioni (se non per lavoro o altre necessità comprovate) e l’obbligo di indossare le ormai immancabili mascherine ma la sensazione è che almeno in parte si possatornare a “respirare” un po’ di libertà in più.
La differenza più sostanziale è sicuramente per la riapertura di bar, ristoranti e musei;
per le prime due categorie l’asporto aveva dato un piccolo sostegno, che non è sicuramente paragonabile alla ritrovata possibilità, oltrechè al piacere, di aprire e consumare al tavolo fino alle 18.

Per i musei si tratta invece di una vera e propria riapertura, dal luned’ al venerdì, con obbligo di mascherina e ingressi contingentati, che, anche con le sue limitazioni, riporta una ventata di ottimismo e di speranza che nelle settimane successive vedevamo un po’ più lontane.
Con la piena consapevolezza che la responsabilità e la collaborazione di ognuno di noi possa fornire un prezioso contributo alla lotta contro il Covid, siamo lieti di accogliere questa piccola buona notizia e condividerla con tutti i nostri amici e colleghi che lavorano nei settori del commercio e della cultura.

We’re living in a yellow submarine

Yellow submarine, yellow submarine

And our friends are all aboard
Many more of them live next door

 

Yellow Submarine, The Beatles, 1966